cantiere R/S – “Il mare nasconde le stelle”

In partenza ad agosto il primo nuovo cantiere nazionale sul tema dei migranti nato nell’ambito del progetto della Branca R/S “Ponti e non muri”. Il cantiere si svolgerà dal 19 al 23 agosto 2017 in Sicilia, a Siracusa.

Dall’accoglienza all’integrazione: il cantiere si prefigge l’obiettivo, di far conoscere le emozioni e le condizioni di arrivo degli immigrati al momento dello sbarco sulle nostre coste e di comprendere le sfide poste dai processi di integrazione.

Ci soffermeremo sulle Storie sia di chi ha accolto (pescatori, famiglie, volontari, rappresentanze istituzionali, sacerdoti e congregazioni religiose), sia di chi è stato accolto e si è integrato, con la possibilità di realizzare i suoi sogni, nonostante la grande distanza da casa.

Intendiamo andare oltre alle immagini di repertorio dei telegiornali per conoscere le persone nella loro umanità, “spogliandoci” dai preconcetti e dagli stereotipi.

Intendiamo concentrarci altresì sugli aspetti burocratici dell’iter di integrazione degli stranieri nel nostro Stato ed in particolare dell’iter che riguarda i minori non accompagnati per i quali a Siracusa è molto attiva un’associazione che coinvolge tanti volontari e famiglie.

I Rover e le Scolte che parteciperanno all’evento avranno come mandato, al ritorno nelle proprie comunità R/S di appartenenza, di essere loro stessi portatori di un messaggio di pace e di convivenza possibile nella diversità, facendosi agenti del cambiamento, per guardare con occhi nuovi e affrontare con modalità rinnovate il fenomeno migratorio. Posti ancora disponibili.

Video lancio

Pagina FB

 

Nessun commento a "cantiere R/S - “Il mare nasconde le stelle”"

    Rispondi

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    I commenti sono moderati.
    La moderazione potrà avvenire in orario di ufficio dal lunedì al venerdì.
    La moderazione non è immediata.
    I tuoi dati personali, che hai fornito spontaneamente, verranno utilizzati solo ed esclusivamente per la pubblicazione del tuo commento.