Lo Spirito, dono per un nuovo inizio

Come i discepoli, in queste settimane ci siamo ritrovati chiusi nei nostri “cenacoli”, forse impauriti, a volte scossi e ancora impossibilitati a uscire.

Ma il dono che i discepoli ricevono è un vento che non si può contenere, spalanca le porte e i cuori.

Anche noi, come loro, ci sentiamo animati da un desiderio nuovo di ‘fare comunità’, non solo in senso associativo, ma anzitutto umano… Quali lingue nuove parleremo? Sapremo rivolgere il nostro sguardo all’altro e alla comunità?

Presto -lo speriamo ardentemente- potremo ritrovarci con le nostre comunità R/S.

Vi proponiamo nel vostro primo nuovo incontro insieme, di ripartire con un momento di preghiera, di strada, di condivisione. Di ripartire da quel cenacolo, dalla Parola di questo giorno di Pentecoste, cogliendo magari le sollecitazioni e le possibili idee qui raccontate:

https://spark.adobe.com/page/jz6wg4tZuxEDT/

Perché il nuovo inizio e i nuovi passi che percorreremo possano essere sostenuti da questo Dono prezioso!

Gli incaricati regionali e nazionali alla Branca R/S

(Foto di Martino Poda)

Nessun commento a "Lo Spirito, dono per un nuovo inizio"

    Rispondi

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    I commenti sono moderati.
    La moderazione potrà avvenire in orario di ufficio dal lunedì al venerdì.
    La moderazione non è immediata.
    I tuoi dati personali, che hai fornito spontaneamente, verranno utilizzati solo ed esclusivamente per la pubblicazione del tuo commento.