Articoli 7 e 7bis – Percorsi di educazione alla cittadinanza, di partecipazione e di rappresentanza

LINEE GUIDA
Il protagonismo dei rover e delle scolte è stato uno degli elementi pedagogici fondamentali che hanno animato il percorso vissuto dalla Branca R/S durante la Route nazionale 2014, dove si sono altresì sperimentate forme mature di partecipazione, portando a significative riflessioni sul valore educativo di tali esperienze. Il percorso di verifica della Route, il seminario sulla partecipazione e le riflessioni condotte con gli incaricati alla Branca regionale hanno portato alla scrittura e successiva approvazione di due modifiche al Regolamento di Branca R/S nei due articoli 7 e 7bis, che rappresentano l’orizzonte educativo della “buona cittadinanza”.

Al fine di meglio comprendere il senso di questi due nuovi articoli è stato predisposto il “Documento interpretativo artt. 7 e 7 bis del Regolamento metodologico Branca R/S”, che illustra le modalità di traduzione di quanto disposto nell’articolato del regolamento, in relazione a percorsi di partecipazione, rappresentanza e contribuzione, come occasioni privilegiate per educare alla cittadinanza.

Tale documento risponde alla raccomandazione di Consiglio generale 2016 (ex mozione 25.2016) “Occasioni autentiche di ascolto, confronto ed elaborazione di un pensiero politico condiviso in cui i rover e le scolte sono chiamati a contribuire alla vita dell’Associazione e delle realtà che abitano, attraverso l’esercizio della rappresentanza e l’assunzione di responsabilità e impegni comuni.

Le linee guida propongono una lettura pedagogica, modalità pratiche, attenzioni ed esempi per realizzare esperienze di qualità, incardinate nell’approccio esperienziale del roverismo/scoltismo.

Linee guida