Mobilità territoriale dei rover e delle scolte

E’ stato approvato in Consiglio Nazionale il documento “Mobilità territoriale dei rover e delle scolte: percorsi di accoglienza in nuove comunità”

Il testo parte da una riflessione relativa agli R/S che cambiano città, per motivi di studio o lavoro e si propone di identificare le buone prassi di accoglienza e suggerire alcune azioni e attenzioni che potrebbero aiutare in questo percorso i rover e le scolte, i capi clan/fuoco, le Zone.

Sono attenzioni che nascono dall’ascolto delle esperienze in atto, che possono aiutare le diverse figure in gioco a sostenere in modo positivo questi processi quale dono prezioso per i rover e scolte.

Per questo il documento affronta la tematica da varie prospettive: quella del capo clan che accompagna l’R/S verso un nuovo percorso di vita, quella dei capi che lo accolgono, il ruolo delle Zone che leggono una realtà territoriale particolare, le opportunità e le attenzioni richieste ai capi che si mettono al servizio nei clan/fuoco universitari.

Trovate qui il documento approvato

Nessun commento a "Mobilità territoriale dei rover e delle scolte"

    Rispondi

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    I commenti sono moderati.
    La moderazione potrà avvenire in orario di ufficio dal lunedì al venerdì.
    La moderazione non è immediata.
    I tuoi dati personali, che hai fornito spontaneamente, verranno utilizzati solo ed esclusivamente per la pubblicazione del tuo commento.